“U Scontru” – Longi 21 Aprile 2019

Brevi cenni storici sul paese di LONGI

Nel Magnifico Scenario dei Nebrodi, a 620 metri dal livello del mare, in una zona sovrastante il torrente Fitalia sorge LONGI.
Le origini del paese sono incerte e si fanno risalire all’antica città Sicana del Castros.
Con la conquista degli Arabi, la popolazione si sposta più a valle dando vita a Castrum Longum, che, con il passare degli anni diventa Longi. Nel 1234 Federico II di Svevia sposa Bianca Lancia, figlia di Galeotto, al quale concede il centro, iniziando così la lunga Baronia dei Lancia.
E’ facile capire come i Signori di Longi, essendo membri delle più importanti famiglie della Sicilia di quel tempo, portarono a Longi un grande sviluppo culturale ed economico. Nel 1692 ha inizio la Baronia dei Napoli, presente fino alla prima metà del 1800.
A questi succede la famiglia Loffredo e attualmente gran parte del patrimonio appartenuto al Marchese Silvestro Gutkowski Loffredo, parente dei d’Ossada, residente a Cassibile (SR), è stato acquistato da privati, eccetto il Castello acquistato dal Banco di Credito Cooperativo “Valle del Fitalia” di Longi.

I commenti sono chiusi.